• La Festa del 5 anniversario della comunit? ucraina a Genova

    La Comunit? Ucraina presso la Chiesa di S. Stefano ha cominciato l’attivit? pastorale nel novembre 2003 con la benedizione di Sua Eminenza Cardinale Tarcisio BERTONE, con il sostegno del ufficio della “Migrantes” di Genova in persona di Mons.Martino MACCI?, con l’accoglienza di Don Carlo ROMAIRONE, parroco-abate di S.Stefano di allora, con l’incarico accettato da Padre Vitaliy TARASENKO per quanto riguarda la cura pastorale degli ucraini promossa dal Coordinatore Nazionale per gli Ucraini della “Migrantes” Padre Vasyliy POTOCHNYAK e del Visitatore Apostolico Sua Ecc. Hlib LONCHYNA e con grande desiderio dei fedeli ucraini presenti nel territorio dell’Arcidiocesi.

    Fino ad oggi ? in continua crescita nella Vita Spirituale e nella integrazione sociale.

    Sono passati 5 anni di vita comunitaria, vissuta nella Chiesa Cattolica che ? in Genova secondo i principi cristiani, con la spiritualit? orientale ispirata dal rito Bizantino. Abbiamo voluto mantenere i nostri valori tradizionali e condividerli con il popolo italiano. Ringraziando Dio e tutte le persone che hanno proposto e sostenuto le iniziative multietniche, siamo stati coinvolti nelle diverse attivit? della Chiesa, dal Comune e di diverse singoli Associazioni.
    Per questo motivo vogliamo festeggiare i 5 anni della nostra presenza a Genova e in questa festa ringraziare tutti gli amici della comunit? ricordandoli nella preghiera e condividendo la gioia della nostra festa.

    La Festa avr? luogo il 30.11.2008 con il seguente programma:

    Ore 12.3о : Divina Liturgia di San Giovanni Crisostomo (in lingua ucraina / italiana)
    – Rinfresco a base di specialit? nazionali
    – Presentazione della comunit? con l’esibizione dei canti ucraini
    – Mostra dell’artigianato locale
    – Tempo per conoscerci e stare insieme

    Festa sar? terminata per le ore 17.00

    Cappellano Padre Vitaliy TARASENKO
    e tutta la comunit? ucraina
    presso la Chiesa S. Stefano in Genova

One Responseso far.

  1. Mariya :

    ringrazio tutti per la bella festa di domenica, perch? per un giorno ? stato come tornare a casa tra noi ucraini!
    tanti saluti a tutta la comunit? di Genova
    Mariya e Tatiana – Chiavari